• 3472907980
  • info@salernodavivere.it

Giffoni Sei Casali

Il casale di Capitignano sorse all’epoca della sconfitta dei Romani sui Picentini, quando gli abitanti della distrutta Picenza abbandonarono la pianura per ritirarsi sulle pendici delle montagne. Qui formarono un nucleo abitativo intorno al tempio eretto da Silla al Dio Giove, al fianco del quale furono poste le teste delle statue di Giano e Giunone, mozzate in segno di spregio dai legionari romani. E dall’effigie di Giano (Caput Jani) sembra aver preso il nome il casale più grande ossia quello di Capitignano.

Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di San Cipriano, appartenente al Distretto di Salerno del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d’Italia, ha fatto parte del mandamento di San Cipriano, appartenente al Circondario di Salerno.

Nel 1929 venne aggregato al comune di San Cipriano Picentino. Recuperò l’autonomia nel 1944.

Nel 2011, col 94% di raccolta differenziata, la città diventa il primo comune italiano in questo ambito.

(fonte Wikipedia)

 

 

Altre attività:

 

Web Agency Ok Comunicare di Angela Casale – Scheda Attività

 

 

 

 

Stabilimento Balneare Lakawena Beach – Scheda attività

 

 

 

Alimentari Martucciello da Peppino – Scheda attività

 

 

 

 

Services Revolution Mail & Corriere Espresso – Scheda Attività

 

 

 

 

Cavallaro Calzature – Scheda Attività

 

 

 

 

 

Dream House Immobiliare – Scheda Attività

 

 

 

Traveltime – Scheda Attività

 

 

 

Intimo Giannattasio – Scheda Attività

 

 

 

 

Parafarmacia Cafaro – Scheda Attività

 

 

 

 

La Compagnia del Concord – Scheda Attività 

 

 

 

 

Fisioterapia Morriello – Scheda Attività

 

 

 

Romeo Civilli Fotografo – Scheda Attività

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Escape Room – Battipaglia Scheda Attività

 

 

 

 

 

 

MicroLab – Scheda Attività

 

 

 

 

Traslochi Robustelli – Scheda Attività

 

 

 

Autofficina La Manna – Scheda Attività