• 3472907980
  • info@salernodavivere.it

Eboli

Architetture civili

  • Palazzo Martucci – Mauro – Cuomo (XV secolo).
  • Palazzo de Consulibus (XVI secolo).
  • Palazzo Paladino La Francesca (XV secolo).
  • Palazzo La Francesca (XVIII secolo)
  • Palazzo Romano Cesareo (XII secolo).
  • Palazzo Romano (XVII secolo)
  • Palazzo Campagna (XVI secolo).
  • Palazzo Romano (XIX secolo).
  • Palazzo Novella (XV secolo).
  • Palazzo Corcione (XV secolo).
  • Palazzo Zuccaro (XIX secolo)

Architetture militari

  • Castello Colonna (XI secolo)

Architetture religiose

  • Badia di San Pietro alli Marmi (1076).
  • Chiesa collegiata di Santa Maria della Pietà (XII secolo).
  • Santuario dei Santi Cosma e Damiano (Eboli) (XX secolo).
  • Monastero di Sant’Antonio abate (XIV secolo).
  • Cappella di Santa Maria ad Intra (X secolo).
  • Chiesa della S.S. Trinità – Ex Convento di Sant’Antonio di Padova (XII secolo).
  • Chiesa dei SS. Cosma e Damiano (1771).
  • Chiesa di San Nicola de Schola Graeca (XII secolo).
  • Ex Chiesa di San Lorenzo (XI secolo)
  • Chiesa di San Francesco – Ex Convento di San Francesco (XIII secolo).
  • Chiesa della Madonna delle Grazie (XV secolo).
  • Chiesa di San Biagio (XIV secolo).
  • Chiesa di San Vito al Sele (X secolo).
  • Chiesa della Madonna della Catena.
  • Chiesa di Santa Maria del Soccorso.
  • Chiesa di Santa Margherita d’Antiochia (XII secolo)
  • Chiesa di San Giuseppe (XI secolo)
  • Chiesa di San Berniero (XVIII secolo)
  • Cappella di Santa Cecilia (X secolo)

Monumenti

  • Monumento ai caduti in piazza della Repubblica (1924)
  • Leoni di piazza della Repubblica (1872)
  • Monumento a Vincenzo Giudice, maresciallo della Guardia di Finanza, vittima della rappresaglia nazi-fascista
  • Monumento a Carlo Levi lungo il viale Amendola.
  • Monumento al barone Matteo Ripa, missionario e sinologo.
  • Monumento al colonnello Calò.
  • Epitaffio del Regio Cammino di Matera (1797)

Aree archeologiche

  • Villa romana di epoca imperiale in località Paterno.
  • Due tratti di cinta muraria del IV secolo a.C.
  • Area artigianale del IV-II secolo a.C. in zona SS. Cosma e Damiano.
  • Acquedotto romano sul Montedoro.
  • Fornaci romane

Aree naturali

  • Riserva naturale Foce Sele – Tanagro, sito di Interesse Comunitario IT 8050010 comprendente le fasce litoranee a destra e sinistra del fiume Sele e parte del litorale tirrenico.
  • Area Protetta Dunale Legambiente Silaris, comprendente parte della Riserva naturale Foce Sele – Tanagro.
  • Area naturale di San Miele
  • Parco naturale comunale di San Donato

Sentieri nauralistici

  • Percorso dei mulini: percorso naturalistico e archeologico lungo 358 m così chiamato per la presenza di mulini e frantoi
  • Percorso dell’acropoli: percorso naturalistico lungo 1190 m.
  • Sentiero San Donato

Grotte

Elenco delle cavità naturali presenti nel territorio comunale:

  • Grotta Cozzolino
  • Grotta Tiranna
  • Grotta dei Morti
  • Grottone di Eboli
  • Grotta di Giacobbe
  • Caverna dei Tre Ingressi
  • Grotta dei Briganti

(fonte Wikipedia)

 

Altre attività:

 

Web Agency Ok Comunicare di Angela Casale – Scheda Attività

 

 

 

 

Stabilimento Balneare Lakawena Beach – Scheda attività

 

 

 

Alimentari Martucciello da Peppino – Scheda attività

 

 

 

 

Services Revolution Mail & Corriere Espresso – Scheda Attività

 

 

 

 

Cavallaro Calzature – Scheda Attività

 

 

 

 

 

Dream House Immobiliare – Scheda Attività

 

 

 

Traveltime – Scheda Attività

 

 

 

Intimo Giannattasio – Scheda Attività

 

 

 

 

Parafarmacia Cafaro – Scheda Attività

 

 

 

 

La Compagnia del Concord – Scheda Attività 

 

 

 

 

Fisioterapia Morriello – Scheda Attività

 

 

 

Romeo Civilli Fotografo – Scheda Attività

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Escape Room – Battipaglia Scheda Attività

 

 

 

 

 

 

MicroLab – Scheda Attività

 

 

 

 

Traslochi Robustelli – Scheda Attività